ALCUNE NOTIZIE SULLA NOSTRA SCUOLA SECONDARIA

La Scuola Secondaria di 1° grado
mappa 1     Le sedi della Scuola secondaria 1°        genitori    Consigli Classe           
orari  Orari scolastici Scuola Secondaria 1° docenti  I docenti della scuola secondaria 1° 
collaboratori  Collaboratori scolastici Scuola secondaria 1° progetti Progetti 

https://mobile.tuttoscuola.com/gameschool-studenti-creano-videogioco-che-sconfigge-il-bullismo/

E' stata un'esperienza importante e formativa per i nostri alunni che hanno realizzato un videogioco a scopo didattico su un tema svelato la mattina stessa della competizione. Game School ha lanciato una nuova e ambiziosa sfida agli studenti di tutta Italia: SCONFIGGERE IL BULLISMO.

È su questo tema che circa 800 studenti hanno lavorato per un obiettivo, era creare un videogioco la cui missione è salvare una vittima di bullismo o modificare i comportamenti di chi mette in atto atteggiamenti di questo genere. A parlare e ad assegnare la missione nella traccia è proprio la vittima, che si rivolge a diversi soggetti, principalmente di due tipi: quelli che hanno comportamenti da bulli, ma anche quelli che assistono senza fare nulla perché non si sentono responsabili o hanno paura di intervenire.

I nostri alunni Iannetta Domenico, Miniscalco Giovanni, Pontarelli Thomas e Pontarelli Matteo della scuola secondaria di Colli a Volturno, accompagnati dalla prof.ssa Daniela De Angelis presso l'I. C. Nettuno 1 e gentilmente accolti dalla dirigente scolastica Annalisa Boniello e dal team di Game School hanno mostrato un  proficuo impegno distinguendosi tra le altre squadre.

       

       

      

 

Venerdì 15 marzo 2019 5 ragazzi della classe III della Secondaria di I grado di Fornelli hanno partecipato alla fase regionale dei Giochi di Scienze Sperimentali, presso l'ITAS “Pertini” a Campobasso. Alla competizione hanno partecipato quattro scuole, due della provincia di Isernia e due della provincia di Campobasso.

La sfida che ha coinvolto tutte le classi III della scuola secondaria di I grado del nostro Istituto Compresivo è stata quella di creare e diffondere nel mare di Internet messaggi positivi sul vetro, materiale prezioso per la nostra salute e amico dell’ambiente, ma ancora non abbastanza valorizzato e riconosciuto.

Il nostro Istituto protagonista assoluto alla fase Regionale di corsa campestre! Nella splendida cornice del Vivaio Forestale Regionale “Selva del Campo” di Campochiaro (CB), il 20 febbraio si è svolta la manifestazione regionale di corsa campestre dei Campionati Studenteschi 2018/19 alla quale hanno partecipato alcuni rappresentanti del nostro Istituto accompagnati dal professore di Educazione Fisica, Maietta Massimo.

In particolare, un nostro alunno, Rufo Stefano, ha conquistato il quarto posto nella cat. Cadetti.

Questi gli alunni che hanno rappresentato il nostro Istituto: Abetti Luke, Cappello Alessia, Ottaviano Claudia e Valentino Orlando.

            

Dal 17 al 24 febbraio 2019 un cospicuo gruppo di alunni frequentanti i quattro plessi della Scuola Secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo di Colli a Volturno, accompagnati dalla Dirigente e da cinque docenti, ha partecipato ad uno stage di istruzione di lingua inglese organizzato dalla AMCM d’Italia e dalla Link School di Malta. L’esperienza è stata condivisa con gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Montaquila ed ha visto coinvolte molte scuole d’Italia. Oltre ad approfondire lo studio della lingua inglese, gli alunni hanno avuto la possibilità di conoscere il patrimonio culturale e paesaggistico dell’isola mediante escursioni nelle varie città. Di grande importanza è stato l’incontro con il Presidente della Repubblica di Malta, Marie Louise Coleiro Preca, in onore della quale un gruppo rappresentativo dell’istituto comprensivo si è esibito con il flauto.

Un’esperienza altamente significativa nel processo di crescita dei nostri ragazzi!

       

      

Venerdì mattina, 18 gennaio, in presenza della Dirigente Ilaria Lecci, presso la sede dell’Istituto Comprensivo Statale Colli a Volturno, si è tenuta la cerimonia di consegna del Premio dedicato alla fotografia “Bello e buono come l’olio”, riconoscimento fortemente voluto dall’associazione “Terra Tricolore”, inserito nell’ambito della manifestazione dell’Ente Parco Regionale dell’Olivo di Venafro, “Venolea”. Si ringrazia il dott. Silvio Rossi per averci dato l'opportunità di avvicinari i nostri alunni alle produzioni locali e la dott.ssa Simonetta D'Onofrio, ideatrice del concorso che ha condiviso con noi questa giornata. Seguono le foto vincitrici e i comunicati stampa dell'evento.

  • 1° Premio categoria Fotografia: Sofia di Palma classe II della scuola secondaria di I grado di Rionero Sannitico
  • 2° Premio categoria Fotografia: Elena Di Vincenzo classe III della scuola secondaria di I grado di Rionero Sannitico

$didascalia Per il secondo anno l'Istituto Compresivo Colli a Volturno partecipa alla sesta edizione del Premio per la scuola "Inventiamo una banconota", promosso dalla Banca d'Italia e dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca.

Il tema scelto per quest'anno scolastico è: "Il denaro e le emozioni".

Gli studenti della classe V della scuola primaria di Montenero Valcocchiara e della classe III della scuola secondaria di I grado di Cerro al Volturno realizzaranno due bozzetti di una banconota immaginaria. Lo scorso anno ha partecipato la classe la classe III della scuola secondaria di Colli a Volturno (pag. 161 del catalogo 2018 allegato).

http://www.bancaditalia.it/media/notizia/premio-per-la-scuola-inventiamo-una-banconota-2018-2019/?com.dotmarketing.htmlpage.language=102

FileDimensione del File
Scarica questo file (Catalogo 2018.pdf)Catalogo 2018.pdf9949 kB

Il 9 gennaio le classi quinte della Scuola Primaria di Rocchetta a Volturno e di Fornelli e la classe prima della Scuola Secondaria di I Grado di Fornelli hanno partecipato al progetto itinerante "S.A.V.E. - Sostenibilità Azione Viaggio Esperienza - In viaggio verso un futuro sostenibile", promosso dal Museo del Risparmio di Torino.
I ragazzi, dopo aver formato gruppi misti tra le varie classi, hanno partecipato ad un laboratorio sul riciclo: a partire dai rifiuti, hanno ideato e costruito alcuni oggetti, in particolare un vassoio, una cornice, un mulino a vento, un portagessi e cancellino. Seduti a terra, all'interno di un tendone, hanno condiviso e messo a frutto la loro fantasia per produrre oggetti utili e ridare vita a materiali di scarto. In seguito, i ragazzi sono saliti all'interno dell'autotreno accanto per una lezione interattiva di economia. Attraverso diversi filmati, sono state ripercorse le tappe che dal baratto hanno portato alla nascita della moneta, senza tralasciare l'importanza del risparmio, con la rivisitazione della famosa favola di Esopo "La cicala e la formica". 
Notizie, approfondimenti e foto dell'evento saranno disponibili sul sito museodelrisparmio.it